Disabilitare gli aggiornamenti automatici di WordPress

Spesso mi capitava di vedere dei siti relizzati con WordPress iniziare ad avere problemi di visualizzazione o di funzionamento senza alcuna ragione apparente. Nel 100% dei casi erano siti lasciati in gestione al cliente che nonostante non sia un tecnico, decide di installare in autonomia plugin come se non ci fosse un domani. Se da un lato WordPress è nato per essere alla portata di tutti, legittimando quindi chiunque a smanettarci senza ritegno, dall’altro bisogna tener conto di alcune accortezze per evitare di trovarsi con il sito offline o non funzionante. Una di queste accortezze è l’aggiornamento automatico di WordPress: non è detto che il tema ed i plugin utilizzati siano compatibili con la versione successiva del CMS.

Read More

Come risolvere il problema della porta 80 che blocca l’avvio di Apache su Windows

Mi capita spesso che Apache su Windows, installato con o senza Xampp, non si avvii a causa di un problema sulla porta 80. In pratica c’è sempre qualche processo che tiene occupata la porta HTTP ed impedisce ad Apache di mettersi in ascolto.

Identificare il processo che usa la porta 80

Posto che nella mia esperienza nel 90% dei casi i processi “colpevoli” sono IIS e Skype, vale la pena di capire come scoprire “chi” sta utilizzando la porta 80. Da linea di comando (start>esegui>cmd) scrivere:

netstat -ao

Come risultato otteniamo l’elenco degli indirizzi sui quali è in ascolto un processo:

Read More

Creare una mappa interattiva con Html5 e Raphael Js

In questo tutorial vediamo come realizzare una mappa interattiva compatibile con tutti i maggiori browser e dispositivi presenti sul mercato. Sicuramente tutti ricordiamo che fino a pochi anni fa, realizzare un contenuto per il web che andasse oltre la semplice pagina con testo ed immagini, richiedeva l’utilizzo di Flash. Da qualche anno a questa parte sono stati fatti enormi passi avanti: l’enorme diffusione di dispositivi diversi dal computer ha richiesto un salto di qualità, per cui si sono affacciate nuove tecnologie create per garantire la fruizione dei contenuti a chiunque indipendentemente dalla piattaforma utilizzata. In altre parole non era più pensabile dover adattare un contenuto ad ogni singola situazione: immaginatevi di dover creare un’applicazione che funzioni contemporaneamente su iPhone, Android, Windows Phone, BlackBerry, SmartTv e che supporti i vari browser e sistemi operativi per pc. Lo sviluppo diventerebbe estremamente dispendioso sia in termini economici che di tempo. 

Read More